Venerdì, 20 Maggio 2022
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

wte padova.1610614726"Secondo Hestambiente l’inceneritore di San Lazzaro avrebbe un impatto molto limitato sulla qualità dell’aria e la colpa dell’inquinamento sarebbe da attribuirsi a traffico veicolare ed attività industriali. La dismissione delle vecchie linee 1 e 2 e la costruzione della più efficiente linea 4

costituirebbero, sempre secondo Hestambiente, una svolta positiva per l’inceneritore. Si tratta delle ennesime sciocchezze che ho dovuto sentire sui rifiuti negli ultimi anni", commenta così la componente di “ManifestA” Silvia Benedetti, che continua: “è innegabile vada completamente cambiato l’approccio relativo alla gestione dei rifiuti. Questo problema va affrontato non con inceneritori e discariche, ma con una minor produzione di rifiuti da parte di imprese e cittadini e con la raccolta differenziata spinta. Ad esempio non possiamo più permetterci di produrre 400kg/anno di rifiuti pro capite. Bruciare quella che può essere una risorsa, anche ammettendo che il termovalorizzatore padovano non faccia alzare il livello di PM10, è sciocco e produce comunque emissioni tossiche che vanno ridotte. L’unica cosa su cui concordo con Hestambiente è che vanno dismesse le linee 1 e 2 dell’impianto, nella speranza che impianti del genere vengano prima o poi chiusi definitivamente. La crisi climatica globale in atto è gravissima e difficilmente reversibile, non si può continuare a comportarsi come fatto finora, altrimenti le future generazioni non avranno un pianeta su cui vivere”, termina Benedetti

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information